Dipingere sulla tela in rotoli? Pro e contro

Dipingere sulla tela in rotoli? Pro e contro

Con questo articolo vorremmo rispondere ad una domanda che c'è stata posta più volte da quando abbiamo aperto il nostro Store:

è possibile dipingere su una tela senza il supporto del telaio?


In questo articolo andremo a vedere se è possibile ed eventualmente quali sono i punti di forza e gli svantaggi di questo metodo.

Partiamo cercando di chiarire cosa si intende per tela in rotoli oppure” tela senza il supporto del telaio
Per tela in rotoli si intende un tessuto per pittura arrotolato su se stesso è venduto in base alla lunghezza, ad esempio con €9,97 al metro lineare otterrete nel nostro Store una tela in cotone di misura 100 x 165 cm.

Tela in rotoli per pittura in cotone - Cerussa Canvas

Tela per pittura in rotoli CO001


Ciò è Indiscutibilmente molto conveniente e questo è uno dei punti di vantaggio, che andremo a vedere successivamente.

Per rispondere alla domanda iniziale possiamo sicuramente affermare che È assolutamente possibile dipingere su una tela senza il supporto del telaio
Pensandoci bene, è il motivo per cui è nato il supporto della tela.
Sul finire del medioevo la tela dovette essere scelta come supporto vantaggiosamente leggero per oggetti che dovevano essere trasportati, come gli stendardi processionali.

Sono questioni aperte il perché di questa scelta tecnica e se essa fosse legata a uno dei viaggi dell'artista.
In ogni caso sul finire del Quattrocento l'uso della tela si diffuse fortemente in tutta Italia.
La tela offriva un supporto che non pativa l'umido delle pareti e che poteva coprire, a differenza della pittura su tavola, grandi spazi.
Il minor costo, la maggiore agilità nella preparazione e la facilità del trasporto (un dipinto su tela può infatti essere semplicemente staccato dal telaio e arrotolato), furono i vantaggi principali che garantirono il successo della tela, garantendo una crescente predominanza tra i supporti pittorici fino ai giorni nostri.

 

Come si procede?


Tutto ciò di cui avrai bisogno sarà una parete libera del tuo studio o una grossa tavola sulla quale adagiare e attaccare la tela, dei chiodi, delle punte da disegno oppure del nastro adesivo molto resistente.
Si procede fissando con il nastro adesivo o con i chiodi i primi due angoli,  successivamente si stende la tela anche sugli altri due angoli facendo si che sul tessuto non vi sia alcuna piega. 
Per una maggiore tensione, se necessario, si può fissare e tirare tutto il perimetro della tela con del nastro adesivo.  Noi consigliamo inoltre di inumidire la superficie con uno spruzzino oppure con una pezza imbevuta d'acqua (Se si utilizza un tela con preparazione a base di gesso).

Tela per pittura in rotoli dipingere

 

Pro e Contro

Abbiamo visto fino ad adesso dei cenni storici e come si lavora su una tela senza telaio.
Adesso passiamo a quali sono le motivazioni che potrebbero portare un artista scegliere questo approccio rispetto alla classica tela sul telaio.

Partiamo dai motivi sfavorevoli della pittura su tela libera:

1. La tensione della tela non sarà mai perfetta come su telaio

Conosciamo il ruolo e la funzione del telaio per la tensione della tela. Quando quest'ultimo viene a mancare è chiaro che non si avrà la stessa tensione della superficie pittorica e potrebbe risultare un po' scomodo i primi tempi, ciò richiede un po' di abitudine fondamentalmente

2. è necessario più tempo e manodopera per la l'intelaiatura successiva
Acquistando una tela su telaio si risparmia il tempo richiesto all'artista per il tensionamento: il quadro una volta concluso è pronto per essere appeso o è pronto per essere venduto,  ciò comporta un risparmio di tempo abbastanza considerevole.


Questi sono i principali motivi a sfavore del dipingere su tela senza telaio (se ne conosci altri faccelo sapere nei commenti)


Adesso passiamo ai motivi favorevoli.

1. Il trasporto della tela  è molto più agevole,  anche su grandi dimensioni.

Ultimato il dipinto è atteso il tempo necessario alla asciugatura  totale del film pittorico,  si può procedere con la conservazione è l'archiviazione semplicemente arrotolando dalla parte interna la tela con il dipinto.  ciò non comporta alcun rischio in termini di conservazione e di danneggiamento dello strato pittorico contrariamente a quanto si possa pensare.

2. Il costo della tela è decisamente Inferiore rispetto alla tela su telaio

3. Versatilità 
hai la possibilità di intelaiarlo successivamente o dopo la vendita.

4. Archiviazione facilitata
Molti pittori non hanno  a disposizione studi molto grandi nei quali potersi esprimere. Ciò Potrebbe influenzare la scelta della dimensione del quadro e quindi limitare  le scelte espressive dell'artista.  utilizzare una tela in rotoli permette all'artista di  lavorare su grandi dimensioni è,  archiviarlo in pochissimo spazio. come detto in precedenza

5. Il mercato propone più scelte riguardo i tessuti per la pittura su tela in rotoli. Ciò è dovuto a dinamiche commerciali che hanno appiattito questo aspetto. Il nostro negozio cerca, nel suo piccolo, di ovviare e contrastare questo appiattimento.

6. Negli ultimi tempi molti pittori del panorama dell'arte contemporanea sono soliti installare le proprie opere semplicemente su tela senza telaio, tenuti solamente da quattro chiodi agli angoli.




Come hai notato i motivi per i quali conviene dipingere su una tela in rotoli sono molteplici e, ovviamente devono accordarsi con le tue esigenze e la tua pittura. 


Perchè non provare?


Su Cerussa Canvas abbiamo a disposizione tantissime tipologie di tela per pittura in rotoli e il nostro catalogo è in continuo aggiornamento con tanti sconti ogni mese, ti lasciamo il link qui sotto della sezione del nostro negozio.

Tela per pittura in rotoli Cerussa Canvas

Tela per pittura in rotoli



Torna al blog

3 commenti

Salve a tutti! Basterà inumidire con acqua tiepida la tela(sul retro) affinché si stenda perfettamente, e poi montarla su telaio. Non subirà stress e verrà perfetta. Cerussa ha prodotti di qualità. Ora ho una domanda: come preparare da soli (in caso di necessità) una tela a gesso e colla “senza telaio”. Ho provato in vari modi, i risultati migliori li ho ottenuto miscelando pigmenti naturali al gesso e colla, altrimenti non si stende perfettamente. Grazie a tutti x i consigli che potrete darmi!
livilotto@gmail.com
Luciana Livi

Luciana Livi

Buongiorno e grazie mille!

Si, potrebbe danneggiare in parte il dipinto se si utilizzano dei film pittorici poco elastici come la tempera a colla ecc… e se si eccede con il tiraggio usando tessuti molto leggeri. Ma con l’olio, l’acrilico e le tecniche più comuni non si va incontro a questo pericolo, soprattutto se la tela è di qualità. In passato, come scritto nell’articolo era pratica molto molto comune.
Non ci sono accorgimenti particolari da seguire, questo è uno spunto per un prossimo articolo/video! Lo faremo sicuramente.

Grazie per l’utile commento!

Cerussa Canvas

Bell’articolo! Assai utile e interessante.

Una curiosità: il processo di intelaiatura a posteriori, potrebbe danneggiare il dipinto dovendo questo stressare la tela ad una tensione differente? Ci sono degli accorgimenti particolari da seguire? Si potrebbe esporre e incorniciare la tela evitandone la tiratura?

Tommaso D. R.

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.