La vernice alla chiara d'uovo - Tutorial ricetta e procedimento

La vernice alla chiara d'uovo - Tutorial ricetta e procedimento

Verniciare un dipinto significa dare protezione a quest’ultimo, 
la verniciatura, contrariamente a quanto possa sembrare, è una pratica molto complessa e richiede delle nozioni sulla natura dei colori utilizzati. 

Una corretta verniciatura, garantisce una durata più lunga, nel tempo, del dipinto.


Stiamo preparando un vademecum di base della fase di verniciatura che verrà pubblicato in questo blog!
Quindi non perderti gli aggiornamenti di Cerussa Canvas, iscriviti alla newsletter e seguici sui nostri social. Contatti

Non tutte le vernici hanno la stessa funzione, ne esistono tantissime in commercio.

In questo articolo prenderemo in considerazione una vernice provvisoria, a nostro avviso, molto utile e versatile, poco invasiva e semplicissima da preparare: la vernice alla chiara d'uovo oppure Vernice all’albume.

1. DOVE E QUANDO UTILIZZARE LA VERNICE ALLA CHIARA D’UOVO?
2. COME SI PREPARA LA VERNICE PROVVISORIA ALL’ALBUME?
3. IL PROCESSO DI PREPARAZIONE


Dopo aver terminato il dipinto, bisogna attendere molto tempo prima che il film pittorico sia completamente asciutto sia in superficie che in profondità. Per far si che il dipinto possa accogliere al meglio la vernice bisogna infatti attendere almeno 6 mesi (per la pittura ad olio, per l’acrilico basta meno).


Con i ritmi frenetici a cui siamo abituati, questo tempo è quasi impossibile da rispettare.

Sia se dobbiamo esporre il nostro dipinto ad una mostra, sia che dobbiamo venderlo ad un cliente ecc, è necessaria una protezione provvisoria, che lasci “respirare” la pellicola pittorica e non blocchi i micromovimenti dei pigmenti in fase di asciugatura.


Vediamo oggi come preparare la vernice alla chiara d’uovo e quali sono le sue caratteristiche!




1. DOVE E QUANDO UTILIZZARE LA VERNICE ALLA CHIARA D’UOVO?

Questa vernice per pittura può essere utilizzata su qualsiasi tipologia di pittura e supporto: colori ad olio, ad acrilico, tempera, acquerello, pittura su tavola o su tela: è indifferente.


Prima di utilizzarla, accertarsi che siano trascorsi mediamente 7-8 giorni dopo la seduta finale di pittura (per i colori ad olio).


2. COME SI PREPARA LA VERNICE PROVVISORIA ALL’ALBUME?

La pittura, come è stato espresso in altre occasioni in questo blog, ha sempre una componente empirica data appunto dalle sperimentazioni dell’artista (con cognizione di causa scientifica). 

Per questo motivo, esistono tante ricette di questa vernice, qui mettiamo la ricetta della vernice all’albume che utilizziamo noi.


Gli ingredienti sono i seguenti:

  1. Albume d’uovo
  2. Zucchero
  3. Acqua distillata


3. IL PROCESSO DI PREPARAZIONE


Prendiamo l’uovo e separiamo in due contenitori l’albume dal tuorlo. 

Preparazione vernice alla chiara d'uovo 1

Utilizziamo solamente l'albume, per un dipinto di medie/piccole dimensioni, basta un uovo.

Preparazione vernice alla chiara d'uovo 2

Questa vernice va preparata e utilizzata lo stesso giorno, NON può essere quindi conservata in frigorifero per più giorni, in quanto organica e igroscopica non si conserva molto bene.


Sbattiamo e montiamo leggermente l'albume con l'aiuto di una forchetta o un cucchiaio. 
Se disponete di uno sbattitore elettrico da cucina, utilizzatelo ma attenzione: utilizzatelo alla minima velocità.

Preparazione vernice alla chiara d'uovo 3


Durante il processo aggiungiamo poco zucchero e qualche millilitro d’acqua distillata.

Preparazione della vernice alla chiara d'uovo 4

Preparazione della vernice alla chiara d'uovo 5

Continuiamo ad agitare fino a quando non si forma una schiuma.

Preparazione della vernice alla chiara d'uovo 5

Lasciamo riposare l'albume coperto per qualche ora, noteremo due parti distinte: 

la prima superficiale schiumosa va tolta con un cucchiaino oppure filtrando il contenuto con una garza.

Preparazione della vernice alla chiara d'uovo 5


La seconda, depositata sul fondo, sarà la nostra vernice ed è quella che stenderemo con un pennello morbido.


Possiamo stendere una o più mani di questa vernice. 

Preparazione della vernice alla chiara d'uovo 9

Preparazione della vernice alla chiara d'uovo 9


Bisogna evitare di strofinare il pennello sulla superficie per evitare di opacizzare lo strato o lasciar creare bollicine d’aria.


Qualora si decidesse di rimuovere questa vernice per sostituirla con una definitiva, basterà utilizzare una spugna vegetale con acqua tiepida.


La vernice asciuga al tatto in pochissimi minuti e ha una finitura leggermente lucida.


Seguici per altri consigli e video sulla pittura


Per qualsiasi domanda, scrivi nei commenti


Visita il nostro sito per acquistare tele per pittura di alta qualità e di qualsiasi tipologia!


A presto!



Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.